Gio. Giu 20th, 2024

Il 13 febbraio di ogni anno ricorre la Giornata Mondiale della Radio, proclamata nel 2011 dagli Stati membri
dell’UNESCO e adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 2012.
In tale data si ricorda la prima trasmissione radio dalle Nazioni Unite avvenuta nel 1946.
L’Associazione Radioamatori Italiani, Sezione di Foggia “IQ7RZ” al fine di poter celebrare tale avvenimento,
ha organizzato un Diploma per ricordare questo evento.

Periodo: dalle ore 06:00 UTC del 11 Febbraio 2024 alle ore 20:59 UTC del 13 Febbraio 2024.
Partecipanti: OM Italiani e OM stranieri con nominativi in corso di validità.

Chiamata: la chiamata sarà “CQ CQ Giornata Mondiale della radio 2024 – IQ7RZ Sezione ARI di Foggia”.

Bande: HF 10m, 15m, 20m, 40m, 80 m.

Modi: SSB, CWe modi digitali.

Sarà possibile collegare la stazione “IQ7RZ” anche più volte e con modalità diverse nel corso dell’evento.

A tutte le stazioni che desiderano ricevere il diploma basterà solo inviare richiesta all’indirizzo email qslmanager@arifoggia.it e verrà
rilasciato gratuitamente il Diploma dell’evento in formato pdf, in cui verranno riportati gli estremi del solo primo collegamento.

Ulteriori informazioni sulla pagina di “IQ7RZ” su QRZ.com

Unica novità è l’introduzione di due nuove frequenze per ponti ripetitori con Shift 600 kHz, 145,575 MHz (144,975 MHz) e 145,5875 MHz (144,9875 MHz).
Si rammentano le raccomandazioni IARU Reg. 1 seguenti :
1- Tra 144,000 MHz e 144,794 MHz non sono permessi entrate o uscite di ponti ripetitori
2- Non possono essere installati nodi packet-radio nella banda 145 MHz -146 MHz
3- La telegrafia è permessa in tutta la banda, eccetto nella finestra beacon
4- La canalizzazione FM simplex o via ripetitori è di 12,5 KHz
5- la banda 145,794 MHz -146,000 MHz è riservata per attività satellitari
6- Nessuna stazione automatica, eccetto trasponder lineari e beacon ARDF, possono essere installati nella banda All-Mode 144,500 MHz -144,794 MHz
7- Stazioni automatiche Packet Radio possono essere installate, previa autorizzazione solo tra 144,794 MHz e 144,9625 MHz
8- Durante le gare ARDF
(Radiocaccia) i beacon a bassa potenza possono essere installati solamente nella porzione di banda 144,500 MHz – 144,900 MHz.

435 MHz

Uniche novità lo spostamento della frequenza APRS ora a 432,500 MHz, e la possibilità di utilizzare per comunicazioni digitali anche le qrg 432,500 MHz-432,525 MHz432,550 MHz-432,575 MHz.
Si rammentano le raccomandazioni IARU Reg. 1 seguenti
1- Non possono essere utilizzate in Europa le frequenze tra 432,000 MHz e 432,600 MHz come ingresso o uscita di alcuni ripetitore.
2- La porzione 433,400 MHz – 433,575 MHz è per traffico Simplex e non vi possono essere installati DV gateway.
3- Nel segmento di banda 435 MHz -438 MHz non è permesso l’installazione di ripetitori e/o utilizzare alcuna frequenza come ingresso od uscita, essendo riservata unicamente al servizio Satellite.

error: Content is protected !!